Una storia
che comincia
da lontano

Era il 1929, la grande guerra era lontana e Felice e Angiolo Straziati acquistarono il “podere nuovo” nella zona di Soffiano, che ben presto divenne famoso per le produzioni di ortaggi ed in particolare per il cavolo nero.

Dopo la guerra venne acquistato un banco al mercato rionale nel quartiere Fiorentino del Ponte rosso e il carretto trainato dall’asino partiva ogni mattina dai campi in quella direzione.

In seguito due generazioni, Beppe e i suoi figli Franco e Alvaro si sono affiancati alla conduzione del podere, fino al 2009, quando il genero Tommaso Bencini crea l’ Agricola Bencini, per la produzione e vendita all’ingrosso e al dettaglio di ortofrutta. Dal 2011 viene aperto il punto vendita diretta aziendale, che dal 2015 diventa Agricola Soffiano, gestito dallo zio Alvaro e dal cugino Riccardo.